PLAYMOBIL vs LEGO

Natale, tempo di regali, di letterine e di ascolto delle richieste delle mie bimbe. I desideri delle bimbe vanno ascoltati, così Gesù bambino (a casa nostra arriva lui) porta i doni……giusti. Il detto “E’ il pensiero che conta”, con i bambini non funziona (anche se si cerca di insegnarlo). Al giorno d’oggi i bambini sanno cosa vogliono (noi genitori cerchiamo di moderare le richieste).

LETTERINA

Quindi quest’anno per evitare lamentele abbiamo fatto preparare delle letterine molto dettagliate. Io ero e sono amante del LEGO. Il LEGO per me era il regalo più desiderato. E devo ammetterlo in questi anni ho regalato molto LEGO alle mie bimbe (spesso senza ….ascoltare), ma quest’anno nella letterina hanno chiesto il PLAYMOBIL. Non che il PLAYMOBIL non sia bello, anzi, ma il LEGO per me è un’altra cosa. Ed allora PLAYMOBIL vs LEGO!

COSTRUIRE vs GIOCHI DI RUOLO

Però alle mie bimbe non è che piaccia molto perdere tempo con istruzioni di montaggio per costruire qualcosa, loro vogliono giocare. “Papi mi aiuti a costruirlo”, “Certo!” e via a costruire. Poi una volta finito “Papi, adesso giochiamo?”. E fino ad ora cosa abbiamo fatto? Costruire non è giocare? No per le mie bimbe se non si inventa una storia, con personaggi, dialoghi, trame, etc non si sta giocando. Ecco allora che il PLAYMOBIL prende il vantaggio. Il PLAYMOBIL è già costruito (il montaggio è molto più breve) e quindi si può subito giocare!! Ma senza costruire che divertimento c’è. “Sono le bimbe che devono giocare, non te” mi ricorda il mio amore. Ha ragione, ognuno gioca come meglio crede.

REGALI

PLAYMOBIL vs LEGO chi vince? Quindi se volete fare un regalo ad amanti delle costruzioni andate di LEGO , mentre se volete fare un regalo ad amanti dei giochi di ruolo andate di PLAYMOBIL. Non che con il LEGO non si possano fare i giochi di ruolo, però le costruzioni sono un po’ più delicate del PLAYMOBIL (e le mie bimbe non conoscono ancora la delicatezza). Mi ricordo da bambino che un mio amico aveva la Porsche dei PLAYMOBIL, e la facevamo andare giù da una discesa senza che questa si distruggesse (mentre la Porsche del LEGO col cavolo che l’avrei lanciata giù dalla discesa).

 

Lorenzo

Con il blog papainascolto.it, voglio far sentire meno soli, genitori come me, che hanno un sacco di domande e nessuna risposta, che vogliono far tutto giusto ed invece sbagliano, che stanno scoprendo quanto i nostri figli hanno da insegnarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per vedere le foto accetta! maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi