CHIACCHERARE FINE CENA

Ieri sera dopo cena 2013 ci ha regalato una bella sorpresa. Complice una serie di situazioni per cui ci siamo ritrovati io, il mio amore e 2013 insieme a tavola. E magicamente 2013 ha iniziato a raccontare un sacco di cose. Faceva domande ed ascoltava le risposte. Praticamente 2013 mi ha regalato il mio post cena ideale. Tutti seduti a tavola a raccontare e chiaccherare un po’. Mentalmente mi sono chiesto “Allora riusciamo anche noi a parlare e non urlare”. In effetti ultimamente i momenti a tavola (che io tanto amo) si erano trasformati nel momento dello sfogo e dello scaricare badilate di tensione.

LITIGI

Le bimbe in versione litigo per qualunque cosa, dal tovagliolo diverso, al piatto del colore sbagliato, al mio bicchiere ha più acqua, io ho mangiato più pomodori, intervallato con qualche “faccio sola” di 2016 che vuole versarsi l’acqua dalla brocca che è più pesante di lei, etc etc etc. Chiaccherare a fine cena mi è sempre piaciuto ed ho sempre cercato di mantenere questa piccola tradizione, però con le bimbe piccole non è facile. Le cene tendono a finire con un bagnetto, un cambio (perchè non c’e di meglio che fare le cacche mentre si mangia), denti, pigiama, storia e letto. Dopo si è talmente stanchi che ti addormenti ovunque appoggi la testa.

CHIACCHERARE

Con tre bambini chiaccherare non è facile, perchè tendenzialmente le mie bimbe (ma credo sia una situazione comune) raccontano le cose quando gli viene in mente non quando le possiamo ascoltare. Dalla serie le mie figlie vogliono parlare quando siamo in bicicletta (cosa cavolo riesco a sentire…), oppure appena appoggiano la testa sul cuscino, ho quando sono al telefono. Al telefono si fanno un sacco di chiaccherate, peccato che sono al lavoro e non ho molto tempo da dedicargli.

A VOLTE SI RIESCE

L’altra sera però siamo riusciti, solo con 2013, ma come si dice “un piccolo passo per l’uomo un grande passo per l’umanità” che parafrasato in termini familiari “un piccolo passo per le bimbe un grande passo per la famiglia”. Non suona altrettanto bene però è stato un gran bel passo. Speriamo non sia una cosa isolata, ma che 2013 tiri fuori tutto il suo potenziale. Che è enorme, basta che se ne convinca. 2013 sta crescendo, è un pò schiacciata dalle due sorelle “invadenti”, ma sta crescendo. Se non c’è 2016 che fa casino e 2010 che interviene sempre, 2013 è una gran chiaccherona.

Lorenzo

Con il blog papainascolto.it, voglio far sentire meno soli, genitori come me, che hanno un sacco di domande e nessuna risposta, che vogliono far tutto giusto ed invece sbagliano, che stanno scoprendo quanto i nostri figli hanno da insegnarci.

2 Risposte

  1. Quando sono soli, diventano magicamente…umani!!!!! ;D

    • Lorenzo ha detto:

      Hai proprio ragione. Presi singolarmente sono bambini “perfetti”. Quando sono insieme invece……
      Un saluto
      Lorenzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi