ASCOLTARE LE EMOZIONI

Le emozioni mi hanno sempre travolto, e non sono mai riuscito ad ascoltarle. Quando una emozione arriva cerco di controllarla, di non farla uscire, di tenerla per me, nascosta, come se fosse un segreto da non rivelare. Questo mio modo di fare non mi ha permesso di vivere le emozioni per quello che sono, non mi ha permesso di lasciarmi andare, non mi ha permesso di trasmetterle a sua volta a chi mi era vicino.

LE EMOZIONI

Quando il mio amore ha portato 2010 a vedere il film “In side out”, mi ha detto “perché non vieni anche te?”. Era da una vita che non andavo al cinema. Ci sono andato e guardando il film, nel buio, ho pianto, ovviamente in silenzio, ma le lacrime sono sgorgate copiosamente. Io che non piangevo mai, cosa mi stava succedendo. Semplicemente ho visto come sono le emozioni e come io non le ho mai vissute, ma semplicemente subite e nascoste, perché non potevo rivelarle, erano un segreto. Tra l’altro quella sera è stata una delle sere più belle trascorse con 2010, perché eravamo andati al cinema in bicicletta ed al ritorno ormai era buio. 2010 era sul seggiolino dietro la bici del mio amore e facevamo finta di fare una gara. 2010 rideva tantissimo, era felicissima di passare una serata con il papà e la mamma (senza 2013 che all’epoca era piccolina e 2016 che ancora non c’era) e lo dimostrava senza porsi limiti.

DIVENTARE PAPA’

Dalla nascita di 2010 le emozioni sono diventate sempre più forti e volevano uscire, con 2013 sono diventate ancora più foti e con 2016 sono esplose. Qualcuno mi ha detto che il segreto è accettarle così come sono e così come arrivano. Accettare. Cosa vuol dire Accettare. Un anno ci ho messo a capire il significato di accettare. E’ un significato profondo, non superficiale per questo motivo non trovavo una risposta. L’accettazione non va rivolta alla emozione, ma va rivolta a se stessi che hanno una emozione. Accettare significa amare se stessi per quello che si è, pregi, difetti, fortune e sfighe varie.

Nei prossimi post provo a descrivere l’ascolto di ogni singola emozione, almeno per come la vivo io.

Lorenzo

Con il blog papainascolto.it, voglio far sentire meno soli, genitori come me, che hanno un sacco di domande e nessuna risposta, che vogliono far tutto giusto ed invece sbagliano, che stanno scoprendo quando i nostri figli hanno da insegnarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!