ASCOLTARE LA NATURA

Ci sono luoghi dove la natura sprigiona una tale energia che difficilmente si rimane indifferenti. La forza dell’acqua per me rimane una delle cose più affascinanti. Cio che l’acqua riesce a creare ti lascia sempre a bocca aperta. Ed il suono dell’acqua ha un effetto energizzante e rilassante nello stesso tempo. Vi racconto questo perchè siamo andati ad esplorare una delle tante gole che caratterizza il nostro territorio. Gola creata proprio dalla forza dell’acqua.

PAROLA D’ORDINA AVVENTURA

Alle mie bimbe piace l’avventura. Appena il percorso diventa difficoltoso, allora non le senti più lamentarsi. La stanchezza svanisce. La fame non è più la cosa più importante. Scoprire, scoprire, scoprire. La gola è caratterizzata da un percorso su passerelle e nella roccia. Anzi nel marmo, perchè la gola è scavata all’interno di una montagna di marmo bianco. Tutto perfettamente parapettato, quindi si va tranquilli in tutta sicurezza. 

L’IMPORTANTE E’ STARE FUORI

Ormai per noi, le gite sono la nostra ancora di salvezza. Stare a casa diventa impossibile con tutte e tre. Quindi tempo permettendo si va in montagna. Uscire di casa è sempre molto impegnativo. Non per i preparativi. Ma per la scelta dei vestiti. E poi sono dispersive. Si perdono. In poche parole un gran casino, tra urla, strilli, capricci e mezzo armadio sul pavimento. Quindi le gite iniziano quasi sempre con una incazzatura. Poi si arriva a destinazione, dove le varie lamentele in macchina. Ed infine 2010 “grazie mamma che ci porti sempre in questi posti fantastici”, con tanto di abbraccio. E 2013 “papi questa passeggiata è stata proprio bellissima”. Frasi che riappacificano tutti i casini precedenti.

SCOPERTE

I tempi di percorrenza indicati nelle guide, con i bambini, si raddoppiano. La cosa è fisiologica, quindi il percorso di andata è durato circa due ore e mezza (il ritorno un pò di meno visto che la gravità aiuta..). In questi angoli di paradiso, anche se il turismo un pò li rovina, la natura riesce sempre a regalarti delle sorprese. Minerali, fiori, foglie, ruscelli, goccioline, ed altre cose che le bimbe scoprono, scrutano, raccolgono. E poi un sacco di domande, su tutto quello che vedono. “Papà, perchè sai tutte queste cose?” mi chiede 2010, “Perchè sono andato a scuola, perchè ho letto tanto”, “Ma noi a scuola non ci raccontano queste cose”. Il discorso riguardava la formazione delle rocce, quindi io sono partito con un trattato di geologia (a mia figlia non bastano le risposte semplici). “Le ho studiate un pò in tutte le scuole, prima alle elementari in modo più semplice e per ultimo all’università in modo più approfondito”. “Ma l’università è obbligatoria?”. “No, non è obbligatoria”. “Papà, intanto faccio questa scuola e poi vediamo”. Ha ancora un pò le idee confuse sul percorso scolastico.

CONSIGLI UTILI

La gola di cui vi ho parlato si trova a Stanghe, a pochi chilometri da Vipiteno, e si chiama “Gilfenklamm“. Dal mio punto di vista è un percorso fattibile da tutti. Ci sono tante scale, alcuni tratti sono molto avventurosi, ma 2010 è riuscita a fare tutto il percorso senza problemi. Mi raccomando se decide di andare indossate scarpe da montagna, ed  informatevi se il sentiero è aperto. Molti turisti con le scarpette da passeggio sono tornati indietro perchè sul tratto in roccia scivolavano. Il percorso è tutto parapettato quindi non ci sono grossi pericoli. Forse chi soffre di vertigini si trova in difficoltà. Ho visto molti tornare indietro e non raggiungere la fine del percorso. Peccato perchè alla fine c’e un ottimo ristorante dove si mangia molto bene.

Lorenzo

Con il blog papainascolto.it, voglio far sentire meno soli, genitori come me, che hanno un sacco di domande e nessuna risposta, che vogliono far tutto giusto ed invece sbagliano, che stanno scoprendo quanto i nostri figli hanno da insegnarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per vedere le foto accetta! maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi