10 COSE CHE I PAPA’ NON POSSONO CAPIRE

Se avete la fortuna di essere dei papà di figlie femmine, ecco le 10 cose che non potete capire:

  1. Per andare al parco (o in montagna, o ad arrampicare, o in bici/roller/skate/etc) devono avere un vestitino e di solito vogliono quello bianco
  2. Per scegliere i vestiti devono svuotare l’armadio
  3. Nonostante l’armadio pieno di vestiti la loro frase standard è: “non ho niente da mettermi”
  4. La coda/codino/ciuffetto non è mai nella posizione giusta
  5. Non vogliono mai pettinarsi, ma si lamentano che i capelli non stanno come vogliono
  6. La vestizione a strati (comoda in inverno) non è concepita come possibile
  7. Se si sporcano con il sugo i vestiti devono subito cambiarli, non importa se hanno ancora il piatto pieno
  8. Hanno la capacità di far sparire gli elastici per i capelli con la sola imposizione delle mani
  9. Non importa la condizione meteo o l’attività da fare, loro voglio mettere sempre le ballerine
  10. Se pensate di aver capito quello che volevano dirvi, beh vi sbagliate….

Se volete aggiungere altre cose che non capite inseritele nei commenti!

Lorenzo

Con il blog papainascolto.it, voglio far sentire meno soli, genitori come me, che hanno un sacco di domande e nessuna risposta, che vogliono far tutto giusto ed invece sbagliano, che stanno scoprendo quanto i nostri figli hanno da insegnarci.

2 Risposte

  1. Emilia Amodio ha detto:

    Ciao Lorenzo sono una Mamma di una bimba di due anni mi chiamo Emilia. Innanzitutto complimenti per il blog perché i papà solitamente evitano queste manifestazioni di pensieri in Internet. Solitamente sono le mamme a farlo e per questo mi complimento con te per il tuo coraggio e per i post mai superficiali ma esaurienti in tutti i punti di vista. È bello leggere e comprendere il punto di vista DI un papà che si confronta con le sue tre figlie.
    È proprio vero ciò che in questo post scrivi… le bimbe solitamente non amano stare con una maglietta sporca o semisporca e esigono di cambiarsela immediatamente. Mia figlia ormai a due anni scende e si sveste e veste sola per fare prima.
    È una maga nel far scomparire in un millesimo di secondo ogni cosa che aveva nella mano due millesimi primi…e poi compaiono con la stessa capacità di come sono scomparse. Sembra una piccola Houdini… Magari avrà qualche folletto che l aiuta a mia insaputa non so…
    Inoltre fissata con le scarpe sveglia i vestiti da indossare a seconda della scarpa che sceglie in primis.
    Ma una cosa è certa vederla così autonoma così determinata ci fa capire quanto stia crescendo intellettivamente e se a volte mi fa paura un po’ questa sua maturità poi la guardo e l osservo e noto quanto lei si senta felice e sicura e allora mi dici ” non preoccuparti non si sta perdendo nulla della sua infanzia..lei vuole e ha esigenza di crescere così: imparando a essere autonoma, imparando l alfabeto che ora sa fino la H perché 《Mamma io devo leggere!》 Contando fino a dieci e imparando dai bimbi più grandi…È il suo essere va tutto bene!”.
    I bimbi sono un grande mondo da esplorare e tutti hanno un mondo diverso con atteggiamento simili e un’esigenza diversa gli uno dagli altri…ed è proprio questa diversità in essere a renderlo così Unici.
    Complimenti ancora e complimenti alla tua bella famiglia!

    • Lorenzo ha detto:

      Ciao Emilia,
      grazie mille per i complimenti. Sono veramente felice di leggere commenti come il tuo. Hai ragione i bimbi sono un grande mondo da esplorare, non sai mai cosa ti possono regalare. In merito all’autonomia, credo che sia un compito molto importante per noi genitori, dare ai nostri figli la possibilità di aumentare giorno per giorno la loro capacità di fare da soli e quindi di crescere. I tempi poi si sà, ogni bambino ha i suoi ritmi e noi genitori dobbiamo rispettarli.
      Un caro saluto
      Lorenzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi